Cantina Puianello

Storia

Storia

Nel 1938 cinque uomini fondarono Cantina Puianello. Al progetto iniziale si unirono nuove famiglie, ispirando valori poi condivisi dalle successive generazioni. In particolare, lo statuto stabilisce ancora che solo le uve conferite dai soci possono essere impiegate nella trasformazione del vino, in un raro esempio di valorizzazione del territorio che da Scandiano sale verso Canossa.

Alla cura dei vigneti, tra pendii e declivi, si aggiungono oggi metodi di vinificazione rigorosi e nuove tecnologie che contribuiscono a creare la qualità e lo stile dei nostri vini. Un continuo percorso di crescita che, nel 2012, ha visto l'importante ristrutturazione della storica sede. Territorio e diversità ispirano sempre più i nostri Lambruschi, Malvasie, Spergola, e più di tutto queste bollicine che diffondono il piacere, la festa, i valori positivi e aggregativi della nostra terra.